Finiture

Infinite finiture

L’ampia gamma di finiture e i processi di trattamento galvanico sono i fiori all’occhiello della nostra tecnologia che conferiscono resistenza e brillantezza a ogni pezzo grazie ai collaudati sistemi semiautomatici per un controllo degli spessori pezzo per pezzo e componente per componente.

Satinati

7 nuove finiture satinate:

 

OM – Oro satinato
AM – Oro rosa satinato
HM – Oro francese
BM – Bronzo satinato
NM – Cromo nero satinato
CM – Cromo satinato
IM – Nichel satinato

 

Sono realizzate con metodi tradizionali, tramandati nel tempo  da maestranze specializzate, e nel completo rispetto delle persone e dell’ambiente. I prodotti con una finitura satinata bilanciano alla perfezione l’artigianalità della lavorazione manuale con i processi galvanici e di verniciatura.

 

Galvanici

CONSIGLI


CROMO
Le finiture cromate hanno in media uno spessore di 18 micron di nichel (superiore allo standard fisso di 14 micron) e 0.8 micron di cromo, valori che garantiscono la qualità dei nostri prodotti. Il nostro impianto galvanico semi-automatico permette di avere maggiore cura per ogni singolo componente in fase di lavorazione.

NICHEL SPAZZOLATO
Questa finitura, con base in ottone, replica la colorazione naturale dell’acciaio INOX 316. Non deve essere confusa con la finitura Acciaio, più resistente e indicata solo ed esclusivamente sui prodotti di base acciaio, come quelli della linea TIME2020.

INOX 316
Bongio utilizza solo Acciaio Inox 316, lo stesso utilizzato nel settore navale per la sua elevata resistenza. Chi sceglie un prodotto in Acciaio Inox 316 sceglie un prodotto 100% environmentally friendly, sostenibile e riciclabile. Anche per questo Bongio è tra i primi produttori europei ad aver ottenuto la certificazione americana Green Building, a garanzia del rispetto per l’ambiente e le risorse idriche. La nostra gamma Time 2020 e le sue parti a incasso sono totalmente realizzate con questa finitura.

PLATINUM
La finitura Platinum replica colori e lucentezza della migliore gioielleria italiana, donando esclusività al prodotto. Abbiamo optato per questo specifico trattamento, poiché, come spesso accade con i prodotti di lusso, non si tratta di scegliere in modo oggettivo, bensì emotivo. Un intenditore riconoscerà la tonalità di un metallo bianco pregiato se confrontato con l’estetica più “fredda” del cromo e dell’acciaio.

Doratura
perfetta

Da oltre vent’anni la nostra formula di doratura è realizzata con una esclusiva lega d’oro 24 carati, la cui applicazione consente di raggiungere uno spessore tre volte superiore rispetto alle dorature standard e non richiede ulteriori verniciature protettive. Il risultato, oltre a un aumento della resistenza meccanica agli urti, è una maggiore luminosità del pezzo, davvero brillante come oro puro.

 

CONSIGLI


ORO 24 KT
La finitura dorata è realizzata con uno strato di vera polvere di oro 24kt miscelata al nichel. I prodotti non sono verniciati e quindi non necessitano di protezione ulteriore. Lo spessore della finitura ORO 24 kt è garanzia dell’elevata durata della finitura, per un lusso senza tempo.

OTTONE BURATTATO
L’ottone burattato, chiamato in inglese “living finish” è una finitura viva, ideale per chi ama la matericità del prodotto e le sue sfumature di colore. Si ossida nel tempo ma si può riportare alla brillantezza iniziale con un panno morbido e creme non aggressive, adatte alla pulizia dell’ottone e dell’argento. È una superficie “eterna”, per la sua naturale evoluzione nel tempo. Ideale per chi ama il contrasto tra moderno e retrò.

FERRO ANTICO E TERRA DI TOSCANA
Ottenute attraverso un processo di ossidazione, queste finiture offrono un prodotto unico, con sfumature naturali, dall’aspetto autentico. Sono realizzate manualmente per poter conferire l’aspetto invecchiato di ghisa, ferro e corten. In fase di lavorazione, viene applicato al prodotto un deposito di vari strati metallici di differenti finiture. Poi si effettua una spazzolatura manuale della superficie e si rifinisce il tutto con una vernice satinata che mantiene l’effetto invecchiato nel tempo.

L’effetto  finale non è uniforme e ogni singolo componente risulterà diverso dagli altri, unico e inimitabile.

Cromatura di spessore e verniciatura a polvere epossipoliestere

In Bongio abbiamo collaudato un esclusivo sistema manuale che consente una permanenza nel bagno galvanico adeguata all’effetto che si vuole ottenere. Da ciò deriva uno spessore di cromatura più alto rispetto a quello ottenibile con il procedimento automatico, con i conseguenti vantaggi di durata, luminosità e resistenza e applicabilità in ogni condizione climatica o geografica.

I VERNICIATI

Le finiture verniciate sono 9:

NE – Nero Opaco
BI – Bianco Opaco
RM – Ruggine
WM – Balena
RB – Moka
RS – Rosso
LI – Lime
SB – Strawberry
SS – Supersky

 

Sono realizzate nel nostro stabilimento con una verniciatura epossidica a polvere, cotta a 180 gradi. Alla base di questi colori e della loro qualità, c’è la scelta di un ottone appropriato, adeguatamente trattato e lucidato.

ATTENZIONE

La Vostra scelta è importante. Per questo vi forniamo le istruzioni adeguate per il mantenimento dei prodotti Bongio.

I nostri rubinetti, doccette e soffioni devono essere trattati con la massima cura. Utilizzate solo sapone neutro e acqua tiepida per la pulizia quotidiana e un panno morbido per l’asciugatura. In questo modo manterrete intatte le caratteristiche originali del prodotto. Evitate depositi di acqua, calcare e sostanze per la pulizia sulle superfici nelle zone come fondello e bocchello dell’areatore.

Prestate attenzione anche alle aree circostanti, come rivestimenti e sanitari. L’uso di detersivi aggressivi, alcol o polveri abrasive per la loro pulizia può danneggiare le finiture dei nostri prodotti.

Inoltre, una scarsa attenzione in fase di montaggio può danneggiare il prodotto ancora prima di essere utilizzato. Ricordiamo agli installatori che le superfici devono essere maneggiate con cura; piccoli graffi o colpi possono provocare danni che peggiorano con il passare del tempo.

Avete mai provato a scalfire la carrozzeria della Vostra auto? Basta un urto leggero per indebolire la verniciatura. Per cui, dalla macchina sportiva o di lusso alla city car, occorre sempre una cura particolare.